Marco Gradi

Biografia

Foto Marco Gradi

Nasce a Mantova il 13 dicembre 1955.
Si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Bologna per diplomarsi nel 1978. Inizia l'attività artistica durante la frequentazione dell'Accademia, con la partecipazione alle collettive organizzate dalla scuola superiore, per predisporre poi, la prima mostra personale intitolata "RI/Velare" alla Galleria il Chiodo di Mantova nel 1979.

Segue, nel 1980, "Accursia" curata da Concetto Pozzati, al Palazzo D'Accorsio di Bologna; l'anno seguente espone alla Galleria Il Chiodo (MN)e, nel 1982, alla Galleria Tommaseo di Trieste con la mostra "Una ipotesi visiva"; quindi alla Galleria San fedele di Milano nel 1984. Negli anni successivi Gradi è presente in diverse manifestazioni nazionali: nel 1983 a Suzzara è invitato alla Rassegna "Otto giovani artisti in galleria" voluta dalia locale Galleria Civica d'Arte Contemporanea; nell'anno seguente, alla Casa del Mantegna. Figura alla rassegna "Squilibri", e con Chiara Dynys allestisce una personale alla Galleria Libreria Einaudi di Mantova. Nel 1984 partecipa alla Biennale Giovani di Faenza e alla Biennale Giovani itinerante, edizioni entrambe patrocinate dalla Galleria Comunale d'Arte Moderna di Bologna, inoltre figura alla Galleria Ferrari di Verona in due occasioni, presentando con Zanzibar un ciclo importante di lavori. Segue il ciclo dei Piccoli Atlanti, ordinati in una personale alla Galleria Corrani dì Mantova nel 1986; alle rappresentazioni di l'Arcipelago occidentale, presentato a Graz nel 1987 e, dopo la partecipazione alla XXXIIl edizione dei Premio Suzzara nel 1993, a Brescia nel 1994; per arrivare al ciclo di Alambrando eseguito tra il 1997 e il 1999.
Sono degli anni Novanta gli allestimenti di Monaco, Colonia, Vienna, sino a quelli a Orlando, in Florida, e a Tsukuba in Giappone.
Nel 2000 dall'8 aprile al 30 giugno, partecipa alla rassegna "Arte a Mantova 1950-1999" nell'Appartamento Isabella d'Este di Palazzo Ducale a Mantova.

Marco Gradi, oltre all'attività di pittore, si occupa di ricerca sulle opere del passato, adottando un principio legato alla morfologia del dipinto: conformazione, struttura, analisi strutturale dei pigmenti, stratigrafia, percezione visiva e semiologia sul corpo della pittura. Sue sono le ricerche e studi su Baschenis, Lo Spagnoletto, Domenico Zeni ed altri artisti di caratteristiche Coeve.

Nel 2004 Marco Gradi fonda la rivista “La Tenda rossa”, in collaborazione con Sabine Frank e Marco Paladini, con la collaborazione di Campanotto Editore; la rivista è distribuita in Italia dalle librerie Feltrinelli.

Selezione delle mostre personali e Collective

1976
"Arte incontro, Montecchio Emilia (RE),

1977
"Sei deirAccademia", Galleria del Circolo Artistico, Bologna.
"Con Albert! per la Spagna", Palazzo D' Accursio, Bologna
"Nei segno del Di/segno. Galleria De Ambrogi. Milano

1979
-"Quattro giovani", Galleria San Fedele, Milano
"Ri/Velare', Galleria il Chiodo, Mantova

1980
"Accursia", Palazzo D' Accursio Bologna.

1981
"Una collezione d'appoggiare", Galleria II Chiodo, Mantova

1982
"Una ipotesi visiva", Galleria Tommaseo, Trieste
"Peinture et support surface'', Centre F.I.A C, Parigi
"La giovane pittura itaiana", Gallerie Brochier, Monaco di Baviera

1983
"Otto giovani inn Galleria", galleria d'Arte Contemporanea
"In campo aperto",Centre Aite e Ricerca Mascarella, Bologna

1984
"Autoritratto", Galleria il Chiodo, mantova
"Squilibri", Casa del Mantegna, Mantova
"Poster per un mesaggio urgente" Galleria San fedele, milano
"Biennale Giovani" Palazzo delle Esposizioni, Faenza (RA)
"Biennale giovani", itinerante galleria d'Arte Moderna, Bologna
"Chiara Dynys e Marco Gradi", galleria Einaudi, Mantova
"Arraniz Perelli Canova Gradi", Galleria Ferrari, Verona
"Zanzibar", Galleria ferrari, Verona
"Necessita e Caso", San Paolo del Brasile.

1985
"Jung Kunsi aus italien", Art Promotion gallery, monaco di Baviera
-"Rapido Fine", Spazio Zenith,, Ferrara
"Segni del Buio e della Luce", Osnabruck (BRD)

1986
"Die junge Malerei, Gallery Cochius, Monaco di Baviera
"Qui senza confine", galleria Ferrari, Verona
"Zeichen del Liches und des dunkels", Neures Kunstrnuseum, Osnabruck
"Piccoli Atlanti", galleria Corraini, Mantova

1987 "Arcipelago Occidentale", galleria Bleick., Graz (A)
"II terzo studio", galleria Fuxia, Verona,
"Collezione". Galleria Ferrari, Verona
"Under 35". Nuova generazlone di artisti italiani, Bologna
"Salon d'Automne", Parigi su invitot Parigi
"Mosca chiama", galleria Civica, Quistello
"Per un sogno balnearc", galleria Civica, Cesena
"I segni contrapposti", Gaileria Allegrini, Brescia

1988
"Eleonora", Listone dei Marmi, palazzo Ducale, Mantova
"Oasi nello Spazio", Palazzo Ducaie, Mantova
"Arcipelago occidentaie" Parco Massari, Ferrara

1989
"Oil on canvas". Gallery Web, New YorK
"Art Basel", Basilea (CH)
"ARCO'", Madrid (E)

1990
"L'incrocio dei venti", Firenze

1991
"L'insonnia beata", Modena
"L'asta delle ceneri", Galleria Allegrini, Brescia
"Marco Gradi Paintings", Tsukuba, Giappone

1994
"Grandi Morandi, Paladino, Perrini", gallery G, Licandro, Vienna

1995
"Rame di Maggio", Studio Santelmo, Salò (BS)
"Idea dell'oro", Galleria Allegrini, Milano

1996
"Alambrando", gallery Wasserman, Monaco di Baviera
"Le materie inventate", Museo di Gazoldo degli Ippoliti (MN)
"Marco Gradi", Atlantic Center Of Art Orlando, Florida (USA)

1997
"Marco Gradi, Paola Fonticoli" Galleria Corraini, Mantova
"Orangerie", Principato di monaco, Montecarlo

1998
"Cravatte d'Artista", gallery Boggiano, Genova
"Carte d'Artista", Centro d'arte e cultura, Lubiana
"I racconti neiia notte"; Palazzo delle Esposizioni, Madonna di Campiglio
"Geode" Accademy of Art London, (M. Abramovig)

1999 "Alambrando", Gallena Studio Santelino, Salò (BS)

2000 "Graffite e Graffiti", Kunsialle, Colonia
"Sguardi incrociati", Caprino Veronese (VR)
"Arte a Mantova 1950-1999", Palazzo Ducale, Mantova

2001
"Contemporaneamente", Palazzo Carlotti, Caprino Veronese
"Opere da tre Marchi - M GRadi. M, Paladini, M. Pellizzola" Villa Brunati, Desenzano del Garda.

2004
“La Tenda Rossa”, Teatro Vecchio, Bocca di Ganda, Mantova
“La Tenda Rossa”, Bosco dei Poeti, Dolcè
“La Tenda Rossa”, Pinacoteca di Quistello
“La Tenda Rossa”, Studio Sabine Frank, Villa di Gargnano

2005
“Della luce e del buio”, Chiesa di San Zenone, Brescia

2012-2013
Biennale Italia - Cina (1° edizione), Villa Reale, Monza

2013
Pianeta Cina, Palazzo Te, Mantova

2014
Biennale Italia - Cina (2° edizione), 798 Art District, Beijing - China

2015
Biennale Italia - Cina (3° edizione), Serralunga D'Alba

2016
Biennale Italia - Cina (4° edizione), Beijing - China
Della Luce e del Buio, ARTantide Gallery, Verona

2018
ARTEOLOGIA, Museo Archeologico Nazionale, Venezia

Per gli aggiornamenti sulle ultime esposizioni dell'artista si rimanda all' Archivio Appuntamenti