Mimmo Germanà

Biografia

Foto Mimmo Germanà

Nato a Catania (1944 – Milano 1992), emerge all’inizio degli anni Ottanta con la Transavanguardia, termine col quale il critico Achille Bonito Oliva designa un gruppetto di artisti italiani che rilanciano una pittura di figurazione "calda", visionaria, dai colori fauve, che recupera spunti e citazioni senza progetto anche dall’arte del passato, dopo i "freddi" anni Settanta dell’arte concettuale.
A questo recupero della pittura, con Cucchi, Chia, Clemente, Paladino, De Maria, l’artista siciliano (autodidatta di formazione) partecipa con una personale carica di immaginazione di stampo popolaresco, "ingenuo", con forti cadenze simboliche.
"Una fantasia abbagliante, colorata, rapida, di gialli, rossi, blu" scrive Francesco Gallo, siciliano anche lui, commemorando l’amico morto per Aids a soli 48 anni.
Una sorta di espressionismo mediterraneo, che coniugava il primitivismo delle forme con la carica dionisiaca dei colori intensi e delle materie forti per comporre scene di sentore mitico.
Questa energia fantastica (qualcuno lo ha definito "lo Chagall italiano") gli valse – già nel 1980 – la partecipazione alla Biennale di Venezia.
Nel 1987 viene assegnato il Premio Gallarate a quest' artista dalla personalità complessa, anticonformista e tenace, i cui temi fondamentali sono figure di donne dai caratteristici volti ovali ed incantevoli paesaggi mediterranei, propri del suo vocabolario iconografico.
Secondo S. Grasso, è il " James Dean dell'arte perché ha sempre optato per una pittura forte..." , mentre per Del Vecchio è " un centauro della pennellata,di un segno avventuroso... " ed A .Bonito Oliva scrive : " un ritmo scorrevole regge la sua pittura , fatto di spessore e pennellate dense, di colori cupi e di materie forti".

Mostre Personali :

1970
Galleria L'Attico, Roma

1977
Galleria Toselli, Milano

1978
Galleria Pio Monti, Roma
Galleria Toselli, Milano
Galleria Persano, Torino

1980
Galleria Mazzoli, Modena

1981
Galleria Advance, Dusserdorf
Galleria Mazzoli, Modena
Galleria Toselli, Milano

1982
Galleria Cavalieri, Bologna
Gall.Ariadne, Vienna
Galleria Giuli, Lecco

1983
Galleria Antiope Paris
Galleria Ferrari, Verona

1984
Galleria Barlach, Amburgo
Biennale, Sidney

1985
Galleria La Bertesca, Milano
Galleria Toselli, Milano
Galleria Chifel, Genova

1986
Galleria Chifel, Genova

1987
Galleria Studio Kostel, Paris
Galleria Ferrari, Verona
Galleria Campanile, Bari

1988
Galleria Soligo, Roma
Galleria Roberto Monti, Modena
Galleria Civica, Valdagno
Studio Galliani, Genova

1989
Galleria A. Macght, Paris
Galleria Free Art, Torino
Galleria Yesse, Bielefeld
Galleria Manuela Boscolo, Busto Arsizio
Centre Culturel Francais, Cairo ed Alessandria - Egitto
Musèe de peinture et de sculture, Instabul-Turchia

1990
La Bottega dei Vasai, Milano
Galleria Mazzoli, Modena
Artscope, Bruxelles
Ephemere, Montigny le Tilleul
De Gryse, Tielt
Centro Cult. Francese, Damas - Siria
Delegazione d'azione culturale, Thessalonique - Grecia
Istituto Francese, Atene - Grecia
Centro Culturale Francese, Amman - Giordania

1991
Runsterlrhaus, Graz

1994
Museo d'arte contemporanea e Fondazioni Orestiadi, Gibellina
Galleria Boxart, Verona

Per gli aggiornamenti sulle ultime esposizioni dell'artista si rimanda all' Archivio Appuntamenti