Riccardo Guarneri

Biografia

Foto Riccardo Guarneri

Nato nel 1933 a Firenze, dove tuttora vive e lavora,ha iniziato a dipingere nel 1953 ed ha tenuto la sua prima mostra personale a L’Aia, nel 1960.
Ha partecipato alla Biennale di Venezia del 1966, alla Biennale di Parigi del 1967 nella sezione “Nuove Proposte”, alla Quadriennale di Roma del 1973. Ha ricevuto numerosi premi (Michetti, Silvestro Lega, Fiorino, Termoli, Acireale, Praga, Jhlava, Fiesole, Taranto, Capo d’Orlando, Firenze, ecc.). Ha insegnato pittura presso le Accademie di Belle Arti di Carrara, Bari, Venezia, Firenze. Sue opere si trovano in vari musei d’arte moderna e contemporanea sia italiani (Firenze, Torino, Livorno, Pisa, Cagliari, Taranto, Lissone, Capo d’Orlando, Sarzana, San Gimignano, Parma, Genova, Conegliano Veneto, Venezia) che stranieri (Münster, Düsseldorf, New York – Guggenheim). Nel 2000 ha realizzato il progetto per un mosaico di 24 mq. che si trova nella stazione “Lucio Sestio” della metropolitana di Roma.











Mostre personali:

1990
Galleria Morone 6, Milano.

1991
Galleria Mèta, Bolzano.
Pinacoteca Comunale – Loggetta Lombardesca, Ravenna.
Kunstverein Haus im Park, Emmerich.
Galleria La Polena, Genova.
Centro d’arte Sincron, Brescia.

1992
Galleria Nuova Figurazione, Ragusa.

1993
Borderline, Monteciccardo.

1994
Salone Villa Romana, Firenze (con C. Verna).

1995
Galleria Meeting, Mestre.
Galleria L’Occhio, Venezia (con E. Finzi).

1990
Galleria Morone 6, Milano.

1991
Galleria Mèta, Bolzano.
Pinacoteca Comunale – Loggetta Lombardesca, Ravenna.
Kunstverein Haus im Park, Emmerich.
Galleria La Polena, Genova.
Centro d’arte Sincron, Brescia.

1992
Galleria Nuova Figurazione, Ragusa.

1993
Borderline, Monteciccardo.

1994
Salone Villa Romana, Firenze (con C. Verna).

1995
Galleria Meeting, Mestre.
Galleria L’Occhio, Venezia (con E. Finzi).

1996
Chiostro di S. Salvatore al Monte, Firenze.
Castello di Ama, Gaiole in Chianti (con I. Legnaghi e P. Pinelli).

1997
Galleria Percorsi d’Arte, Venezia.

1998
Atelier Albisani (opere su carta), Firenze.

1999
Liba-Arte Contemporanea, Pontedera.
Arte Studio Invernizzi, Milano.
Galleria Minimum – Edizioni Morgana, Firenze.

2000
Salone Villa Romana, Firenze.

2001
Galleria Giraldi, Livorno.
Galleria Ennevù, Bologna.

2002
Spazio Arte (ex Chiesa SS. Ambrogio e Bellino), Vicenza.
Arte Fiera, Bologna (con Galleria Giraldi).
Galleria La Bottega, Gorizia.

2003
Galleria Comunale d’Arte Contemporanea “ai Molini”, Portogruaro.
Castello Biscari di Acate, Ragusa.

2004
Spazio Grado 12, Trento.
Sale del Fiorino – Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Pitti, Firenze.

Mostre collettive:

1991
Immagine e luce, Studio Reggiani, Milano.
Galleria Comunale d’Arte, Cagliari.
Centro d’Arte Spaziotempo, Firenze.

1992
Attualissima, Fortezza da Basso, Firenze.
Collectie Barends, Bergkerk Kunst, Deventer.
Auditorium de’ Ferrari, Moconesi (Genova).
Museo Casabianca, Malo (Vicenza)
Galleria San Luca, Bologna.
Casualità e ordine, Centro Sincron, Brescia.
I venti anni della Piramide, Galleria La Piramide, Firenze.

1993
Momenti dell'astrazione italiana, Galleria Arcadia Nuova, Milano.
Proposta d'Arte contemporanea, Fortezza da Basso, Firenze.
Le parole, i segni, Borderline, Monteciccardo (Pesaro).
Arte Fiera Basilea.

1994
Collezione Contemporanea, Pinacoteca Comunale, Ravenna.
Palazzo della Permanente, Milano.
Centro d’Arte Cepac, Prato.
Casa della Cultura, Livorno.
Studio La Città, Verona.
Ospedale degli Innocenti, Firenze.
Porta Camollia, Siena.
Palazzo dei Priori, Montefalco (Foligno).
Il pittore dell'anno, Rapallo.
Premio Città di Vasto, Vasto.
Mostra collettiva, Galleria Artestudio, Milano.

1995
Morterone Natura e Arte, Pro loco, Morterone.
Luoghi di lavoro. Luoghi d'Arte, Prato.
Premio Gallarate, Gallarate.
mostra itinerante; Salerno, Firenze, Milano.
Museo Civico di Conegliano Veneto e Centro d’Arte Spaziotempo, Firenze.

1996
Centro d’Arte Spaziotempo, Firenze.
mostra itinerante; Palazzo dei Priori, Volterra;
Palazzo Comunale, Lucca
Ama l'Arte, Castello di Ama, Gaiole in Chianti.

1997
Museum Rabalderhaus, Schwaz.
Calleria Civica d’Arte Contemporanea, Erice.
La Civica raccolta del Disegno di Salò, Palazzo Coen, Salò.
DuMontkunsthalle, Colonia.
Cenobio e nuova scrittura, Stadt Museum Galerie, Wolfsburg.

1998
Palazzo Sarcinelli 1988-1998.
Palazzo Sarcinelli, Conegliano Veneto.
Palazzo dei Priori, Volterra.
Il grande rettile ed altri, Museo Fattori, Livorno.

1999
Palazzo Caetani, Sermoneta.
Spaziotempo, Firenze.

2000
Nuova pittura e oltre, Fondazione Calderara

2001
Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Lissone.
Sala Napoleonica, Brera, Milano.
Per Pinocchio, muri dipinti ed altro, Collodi.
Galleria Giulia, Roma.
Opere per il nuovo Museo dell’Accademia, Venezia.
Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, San Gimignano.
Galleria Civica d’Arte Contemporanea, Termoli.
‘900 all’Accademia, Villa Manin, Passariano.
Museo Bargellini, Pieve di Cento.

2002
Palazzo Strozzi, Firenze.
Materiali della civica raccolta del Disegno, Salò.
Palazzo Bargnani Dandolo, Adro.
Palazzo Trivulzio, Melzo; Biblioteca Civica, Pordenone.

2003
Galleria Il Ponte, Firenze.
Museo della Ceramica, Albisola.
Galleria Giraldi, Livorno.
Archivio di Stato, Firenze.
Gala di Barcellona.
Palazzo Panciatichi, Firenze.
Galleria Morone, Milano.

2004
Casa del Mantegna, Mantova.
Museo d’Arte delle Generazioni del ‘900, Pieve di Cento.

Per gli aggiornamenti sulle ultime esposizioni dell'artista si rimanda all' Archivio Appuntamenti