Home>Eventi>Percorso Arte Etica

Percorso Arte Etica

Archivio Eventi

12 ottobre 2017 - 22 dicembre 2017
Prima mostra Collettiva del Movimento dell'Arte Etica
Con il patrocinio di ACLI - Arte e Spettacolo e di La Banda degli Onesti
Un nucleo di 12 artisti visionari che assumono anche il ruolo di intellettuali e si prendono la Responsabilità di affrontare temi di cambiamento sociale, per educare con i loro messaggi verso la trasformazione e il miglioramento del pianeta e dell'intera umanità.
La mostra si divide in 12 stazioni ciascuna delle quali ospita un'installazione site-specific di ognuno degli artisti, con un forte obiettivo educativo sul tema affrontato, curando nei minimi particolari l'impatto visivo e corredando con una didattica basata sul singolo Manifesto Etico.
Espongono:
Marco Bertìn, tema: economia
Carlo Bonfà, tema: guerre e conflitti
Julia Bornefeld, tema: antropologia
Gianfranco Gentile, tema: ambiente
Marco Gradi, tema: energia
Franco Mazzucchelli, tema: ambiente
Matteo Mezzadri, tema: relazioni sociali
Marica Moro, tema: etica biosociale
Jorge Pombo, tema: giustizia
Sarah Revoltella, tema: guerre e conflitti
Alberto Salvetti, tema: etologia
Alessandro Zannier, tema: antropologia illuminista.

Il 22 dicembre, dalle ore 18:30, ci sarà il
FINISSAGE PERCORSO ARTE ETICA PER SALUTARE IL 2017 CON 12 SPETTACOLARI STAZIONI PER 12 ARTISTI PIU' VIDEO, PERFORMANCE, CONCERTO E NOVITA' IN UNA GRANDE MOSTRA PER CAMBIARE IL PIANETA

Il Movimento Arte Etica presenta quelle che ormai si meritano il nome di opere 2.0, lavori creati da artisti consapevoli del loro ruolo di intellettuali, di persone il cui genio e la cui sensibilità viene messa al servizio degli altri, per promuovere un pensiero di cambiamento verso un pianeta migliore.
Un artista è in grado di esprimere un grosso potere, grazie alla libertà che si concede e che gli è concessa e grazie alla capacità di penetrare in profondità nelle persone a cui rivolge i propri messaggi. Questo Potere comporta però una grande Responsabilità, che diventa sociale e ambientale, nel momento in cui l'arte assume il ruolo di vero veicolo di trasformazione.
Nel terzo millennio non basta più il solo talento creativo e quello artistico per essere un artista d'avanguardia; è necessario mettere il proprio talento e la propria sensibilità al servizio degli altri, aprire finestre dove la visione comune, offuscata dalla quotidianità, non arriva, bisogna scuotere dall'anima delle persona la polvere che si accumula nella vita di tutti i giorni.
Percorso Arte Etica è una esposizione congiunta che mostra 12 stazioni site-specific, realizzate dai primi 12 artisti appartenenti al Movimento Arte Etica, ciascuna delle quali affronta un tema d'attualità e presenta un Manifesto pubblico di sensibilizzazione, che ciascun artista ha scritto su un tema coerente con le proprie opere; gli allestimenti parlano di ambiente, energia, antropologia sociale, economia, guerre e conflitti, biologia etico-sociale, neoilluminismo e giustizia, in modo originale e coinvolgente.

Gli artisti presenti sono Marco Bertìn, Carlo Bonfà, Julia Bornefeld, Gianfranco Gentile, Marco Gradi, Franco Mazzucchelli, Matteo Mezzadri, Marica Moro, Jorge Pombo, Sarah Revoltella, Alberto Salvetti e Alessandro Zannier e presentano installazioni, dipinti, sculture, video, fotografie e progetti web interattivi che attraggono l'attenzione di un pubblico eterogeneo di ogni età.

Il 22 dicembre la mostra si chiude con una serie di performance, fra cui le improvvisazioni musicali di Alessandro Zannier con favolose proiezioni sferiche, la presentazione di nuovi video e opere e il racconto dei premi vinti dagli artisti dall'inaugurazione ad oggi e dei loro importanti programmi futuri. Un simpatico cocktail di benvenuto e di saluto ci consentirà di scambiarci gli auguri brindando ad un futuro migliore, anche grazie al contributo di tutti e ai valori promossi con l'arte e la cultura.

La mostra è a cura di Sadro Orlandi Stagl e organizzata con la mediazione di Paolo Mozzo, Ambasciatore di Verona per Cittadellarte – Fondazione Pistoletto.