Home>Eventi>micrΩmega

micrΩmega

Archivio Eventi

23 febbraio 2018 - 10 maggio 2018
ALESSANDRO ZANNIER : INSTALLAZIONI, OPERE LUMINOSE E TAVOLE DIGITALI ISPIRATE ALLA SCIENZA RIPORTANDO L'UOMO AL CENTRO DELL'UNIVERSO

Un artista eclettico che ha concepito un progetto completo, dall'infinitamente piccolo, all'infinitamente grande, realizzando un album di 9 brani, un visionario sito web interattivo, un tour di concerti, una serie di opere e installazioni e a breve un volume enciclopedico.
Arte e scienza non sono due mondi all'opposto, anzi: le contaminazioni reciproche sono famosissime fin dall'antichità. L'esempio più noto è senza dubbio quello di Leonardo da Vinci, autore di scoperte scientifiche e tecnologiche straordinarie, inventore inesauribile e artista ineguagliato.

Alessandro Zannier realizza una sorta di viaggio enciclopedico dall'infinitamente piccolo all'infinitamente grande, ispirato all’omonima novella Micromega di Voltaire. Un lavoro suggestivo e visionario fatto di musica, testi e opere d’arte che riflettono sulle incredibili relazioni tra le regole fisiche nella natura e i comportamenti dell'uomo contemporaneo, smarrito tra la tecnologia e i social, tra i velocissimi cambiamenti politici, climatici, economici e ambientali planetari. Un tentativo di ridimensionarci e ricordarci quanto grandi siamo realmente in mezzo al disegno del cosmo e quanto tutto sia collegato, dagli atomi alle supernove, come un gigantesco orologio in cui tutti gli ingranaggi sono fondamentali e in correlazione.
Una visione neo illuminista che cerca di focalizzare l'attenzione sulla perdita di valore del rapporto con la natura reale dell’universo, tornando a guardare alla scienza e alla fisica come unica voce rimasta attendibile da seguire per recuperare il “senso della misura” e come fonte di ispirazione per l'arte.

Il progetto è sviluppato attorno al concept album Micromega, pubblicato di recente da Zannier sotto lo pseudonimo musicale di Ottodix (giunto ormai al suo sesto album, più un libro e una raccolta), che viene portato in tour come un vero e proprio concerto interdisciplinare tra scienza, musica elettronico/sinfonica, arte e filosofia.
Accolta con toni entusiastici sia dalla stampa musicale sia da quella di arte contemporanea (Artribune, Exibart, Sky Arte), l’operazione ha avuto il patrocinio della Biennale Italia – Cina, che lo ha presentato a Pechino già nel 2016.

L'artista si espone con atteggiamento di grande Responsabilità Sociale come tradizione di chi appartiene al Movimento Arte Etica, protagonista del progetto biennale di 8 mostre pubbliche, organizzate da ARTantide.com Gallery per il tradizionale programma culturale proposto dall'Ospedale Civile di Sassuolo.
L'obiettivo educativo è quello di suscitare l'attenzione del visitatore sull'importanza della conoscenza e della cultura, come veri strumenti d'emancipazione, sia in chiave personale, sia nell'ottica di uno sviluppo sociale dove le persone sanno davvero collaborare e vivere in una società attenta alle esigenze di tutti, nel rispetto reciproco degli altri. Nel suo Manifesto Etico (micrΩmega) suscita riflessioni sull'importanza della conoscenza e della cultura come vie verso l'equilibrio e la felicità personale e verso la coesione sociale e la convivenza serena fra le persone.
La mostra appartiene ai progetti del Movimento Arte Etica ed è organizzata da ARTantide.com Gallery, curata da Sandro Orlandi Stagl.
Le opere comprendono una spettacolare mongolfiera alta 7 metri che appartiene ad un'installazione associata ad una scultura in poliuretano, un'installazione luminosa ispirata alla collisione di particelle al CERN, un'installazione composta da una spettacolare pseudo farfalla con un'apertura alare di oltre 5 metri e una serie di opere digitali ritoccate a mano, tutte esposte negli spazi dell'Ospedale dal 23 febbraio 2018 al 10 maggio 2018.