Questa opera mi sembra troppo costosa, qual è la giustificazione?

Il valore di un'opera d'arte è strettamente legato alle quotazioni di mercato dell'autore. Il suo valore, quindi, è determinato da una serie di parametri oggettivi e, in minima parte, soggettivi che comunque lo rendono riconoscibile nel mercato.
Il costo, quindi, va paragonato con le quotazioni di mercato, per essere correttamente giudicato; ecco perché il prezzo dell'opera in realtà non è un "costo", ma un "valore" che si paga per entrarne in possesso.
In questa ottica si inseriscono tutti i servizi di ARTantide.com per sottolineare l'aspetto dell'investimento (rivendita, aggiornamento delle quotazioni, portfolio, raccolta delle offerte dal mercato) che assume anche un'importanza economica oltre che artistica, culturale, estetica e di prestigio.