ERBAMATTA: nuovi percorsi per l'arte nella verde provincia di Verona


CAFFèLARTE

Staff di ARTantide.com

"E allora non è notte se ti guardo in volto, e perciò non mi par di andar nel buio, e nel bosco non manco compagnia."W. Shakespeare - (da "Sogno di una notte di mezza estate")


Rubrica per Art Weekly Report; 2 Luglio 2012, Area Research, Intelligence e Investor Relations Banca Monte dei Paschi di Siena

imgSe l'arte ha sempre trovato ispirazione dalla natura, quale miglior luogo se non il verde che essa offre per apprezzare il lavoro di un gruppo di artisti all'insegna della Land Art?
Nel periodo estivo, è risaputo, le occasioni per vivere l'arte si fanno sempre più sporadiche..sole allo zenit, complice l'umidità, scoraggiano anche il più temerario turista alla scoperta di quanto l'arte del territorio veronese possa offrire. I musei divengono ancora più silenziosi, mentre le mostre entrano nel “letargo estivo”. L'Arena spalanca i battenti all'Opera ma raramente avviene il contatto tra la sua millenaria storia e la flotta di visitatori più intenti a fotografarsi tra gli allestimenti delle quinte sceniche che apprezzare la testimonianza storica dell'edilizia romana.
Eppure Verona ha molto da offrire sia al turismo che ai suoi cittadini per trascorrere piacevoli momenti d' Arte e Cultura. Ne è da esempio Erbamatta, un percorso tra i verdi boschi della Valtramigna che promuove una singolare esperienza culturale, attraverso l'incontro delle opere di un gruppo di artisti che ci invitano a dialogare con la natura del territorio e offrendo nuovi spunti di riflessione sull'Arte.
Incontro reso possibile dalla disponibilità della famiglia Verzè e il progetto artistico di Erbamatta, per stimolare le menti e la creatività.
Performance e installazioni attecchiscono sul suolo, libere dall'eccessivo ordine tipico delle sale museali, proponendosi come floridi presupposti per una meditazione filosofica, antropologica e culturale. Il percorso si presenta come una passeggiata nel verde, attraversando vigneti, ciliegi e campi d'olivo della collina della Vatramigna, fino alla suggestiva vista del Castello d'Illasi.
Nelle tre serate a disposizione (sabato 30 giugno, venerdì 10 agosto e domenica 2 settembre 2012), Erbamatta coinvolge i visitatori con diverse iniziative: aperitivi nel bosco, degustazione di prodotti tipici, cene e pic nic e concerti musicali.
Intervengono gli artisti: Francesca Amato Arragon, Mario Apuzzo, Greta Bastelli, Marco Bertin, Stefano Buro, Tommaso Carozzi, Matia Chincarini, Federica Cogo, Francesca Compri, Marco Crinelli, Fiore Evans, Giorgio Gelmetti, Alessandro Gloder, Alice Leoni, Ruggero Mantovani, Lucia Maggio, Marina Menti, Elisa Paiola, Nicolò Pellizzon, Adelino Rossi, Renato Rossi, Monica Tarocco, Daniele Verzini, Nicola Vinci, Sebastiano Zanetti, Sara Zanoni.
Il percorso rimarrà visitabile liberamente per tutta la durata della manifestazione.
Un'opportunità da segnare sull'agenda per chi trascorrerà l'estate in città e per chi ama trascorrere momenti di riflessione e di allegria, al ristoro delle fronde lussureggianti della musa per eccellenza:
Madre Natura!img

Staff di ARTantide.com