Giuseppe Chiari

Senza Titolo

"Fluxus è:
- un'attitudine verso l'arte
- per l'importanza della non importanza
- i particolari della vita
- il solo movimento artistico capace di mangiarsi la coda
- più importante di quanto non crediate
- meno importante di quanto non crediate
- mandare a morte uno spettacolo
- leggere il giornale di un altro attraverso il buco fatto nel proprio
- addormentarsi e russare durante un concerto di Stockhausen
- gettare 20 litri d'olio sulla scena di Gisèle
- Vostell quando spiega la storia dell'arte
- George Brecht quando evita la storia dell'arte"

L. Vinca Masini, Arte contemporanea, cit., p. 815

Anno: 2005

Tecnica: Mista su carta

Dimensioni: 100 x 70 cm

Altre Informazioni: Firmata, Incorniciata

ID: 002593

Altre opere in vendita dello stesso artista:
« < > »

Venduta

Desideri fare un'offerta?

Recensione di Mercato (Venerdì, 22 settembre 2006)

Qualità:
buona
Prezzo:
coerente
[Quotazione al 22/09/2006: € 1.403,00)
Potenzialità nel breve periodo:
discreta
Potenzialità nel medio/lungo periodo:
buona
Espansione geografica:
internazionale
Commento:
Giuseppe Chiari a ragione è considerato il maggior esponente italiano del movimento artistico, che raggruppa artisti di tutto il mondo, denominato "fluxus". Le loro opere sono il risultato di una totale liberazione, a volte verbale, a volte gestuale, a volte formale ed a volte sonora, della propia indole espressiva, quasi un abbandono al fluire dei propri sensi. Per chi guarda all'arte come un buon investimento acquisti, ai prezzi di oggi, più opere di questo artista nato nel 1926.