Agostino Ferrari

Coincidenze

"...Per me il segno rappresenta la mediazione tra la percezione individuale e la realtà contingente. Attraverso la sua mutazione il segno riesce a darmi la percezione del tempo..."
Agostino Ferrari

Anno: 2007

Tecnica: Acrilico e sabbia su tela

Dimensioni: 35 x 25 cm

Altre Informazioni: Firmata

ID: 003953

Altre opere in vendita dello stesso artista:
« < > »

Venduta

Desideri fare un'offerta?

Recensione di Mercato (Giovedì, 17 gennaio 2008)

Qualità:
buono
Prezzo:
buono
[Quotazione al 17/01/2008: € 1.600,00)
Potenzialità nel breve periodo:
discreta
Potenzialità nel medio/lungo periodo:
buona
Espansione geografica:
nazionale
Commento:
Le opere di Agostino Ferrari non sembrano mai finite, i segni e le campiture continuano oltre i bordi della tela per riversarsi sulla tela successiva, in una continuità non solo tematica ma anche concettuale. Il "fare" di Ferrari è frutto di un'emozione continua, in cui l'oggetto ed il soggetto sono una cosa sola, che si esprime come una partitura sinfonica con varie tonalità. Le sue opere anche storiche sono sempre più presenti nelle fiere dell'arte e questo è un indubbio segnale di gradimento da parte del mondo del collezionismo.