Andrea Raccagni

Senza Titolo

La storia del mio lavoro si può presentare così:
Su due canali costanti di ricerca:
* linea rossa l'irrazionale
* linea azzurra il razionale
Dopo quasi vent'anni, un primo momento di fusione delle due ricerche di cui non ebbi chiara coscienza, poi ancora, per una decina d'anni una dicotomia e infine, dal '73, una presa di coscienza - e l'accensione della linea gialla.

Andrea Raccagni

Anno: 1953

Tecnica: Mista su carta

Dimensioni: 24 x 34 cm

Altre Informazioni: Firmata, Incorniciata

ID: 004205

Altre opere in vendita dello stesso artista:
« < > »

Venduta

Desideri fare un'offerta?

Recensione di Mercato (Giovedì, 02 agosto 2007)

Qualità:
eccellente
Prezzo:
molto buono
[Quotazione al 02/08/2007: € 1.218,00)
Potenzialità nel breve periodo:
buona
Potenzialità nel medio/lungo periodo:
buona
Espansione geografica:
nazionale
Commento:
E' incredibile come l'artista Andrea Raccagni, nella sua lunga produzione artistica, abbia sondato tutte le coprrenti più significative dell'arte che si sono sviluppate dopo la seconda guerra mondiale, spaziando dall'astrattismo all'informale, dal surrealismo all'iperrealismo, dal geometrico al cinetico. Molto spesso anche anticipando il movimento stesso, tanti artisti poi hanno sviluppato temi da lui affrontati per primo. E' il caso di quest' opera eseguita nel '53. che prefigura tutta la ricerca pittorica che Corpora svilupperà successivamente. Lavoro questo molto intenso e nel contempo raffinato, sicuramente straordinario considerando l'anno in cui è stato eseguito.